Friday, 25 September 2020
DimoraMagazine

Schermata 2020 03 19 alle 11.04.35

Lo scrittore e conduttore tv, Valentino Odorico, che in svizzera conduce programmi di informazione dedicati alla moda, ci racconta in questa breve intervista la sua giornata tipo ai tempi del Covid 19. 

Un modo per stare insieme, trascorrere del tempo tutti uniti seppur virtualmente. 

Valentino che situazione strana ! Chi doveva dircelo? Come stai vivendo questo momento ? 

La situazione attuale è veramente particolare: se solo poche settimane fa avessero detto che saremmo stati costretti a restare chiusi in casa, nessuno ci avrebbe creduto. Lo sto vivendo ovviamente con preoccupazione: vedere l'Italia ferma, le attività, la gente in casa e sopratutto il nostro sistema sanitario al limite è una cosa assurda. Penso poi alla famiglia, agli amici, agli affetti, che anche se sento al telefono in questo momento sono lontani. 

Hai completamente cambiato le tue abitudini ? 

E' impossibile non cambiare abitudini. Esco solo per fare la spesa, resto chiuso in casa come è stato chiesto e dobbiamo farlo tutti per il bene della collettività.

Lavoro da casa per quanto possibile, seguo i miei clienti e le loro esigenze: la loro comunicazione non si ferma, anche per essere pronti e operativi al meglio anche alla riapertura di tutto.  Scrivo articoli per le testate della Svizzera e dell'Italia con le quali collaboro. Ho scelto di stare da solo e non vedere nessuno, proprio per non mettere in difficoltà la famiglia; ho viaggiato molto prima dell'esplosione del contagio e per sicurezza ho voluto rimanere in solitaria.

Come stai vivendo la tua casa ? 

Molto più di prima: mi godo il riposo nella mia stanza, leggo libri e riviste sul divano, mi informo e libero la mente vedendo la tv, navigo in rete, ascolto musica e, con l'occasione, sto portando avanti un mio nuovo libro.

Quale è la stanza che prediligi?

In modo assoluto la sala: il divano mi ha sempre dato quella sensazione di "nido". E' il luogo delle chiacchiere, dei caffè tra amici, del relax dopo i pranzi con la famiglia, delle serate in compagnia a vedere un film. 

Hai qualche aneddoto da raccontare ai nostri lettori?

Be una curiosità più che un aneddoto: negli ultimi 10 anni ho fatto 5 traslochi, per lavoro o motivi privati e quindi ogni colta che inscatolo le mie cose sorgono ricordi, immagini, oggetti. Ti rendi conto davvero di quante cose hai, di quanta "vita" c'è all'interno delle mura domestiche. Ora ho preso casa a Milano e sarà una bellissima avventura anche vivere quel luogo. Ogni casa l'ho sentita "mia" appena entrato, una questione di sensazione a pelle. 

Schermata 2020 03 19 alle 11.04.50

Pin It

Sfoglia le altre nostre testate:

logoway2

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato!

Ti può interessare

Copyright © 2019 FD Media Group srls - Via G. Leopardi,21 - 20123 Milano (MI)
Redazione C/O Damiano Gallo Estates C.so di Porta Nuova, 52 - 20121 Milano (MI)
CAP. SOC. 2.000 EURO I.V. - C.F E P.IVA 09406270968 - REA MI - 2087986 - ROC n° 2640
Le immagini all'interno di questo sito sono inserite in modo casuale in base a gli argomenti degli articoli,
se qualcuna di queste viola il copyright, comunicacelo all'indirizzo redazione@dimoramagazine.it
e provvederemo a rimuoverla tempestivamente.
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.