Friday, 25 September 2020
DimoraMagazine

“Dimora dell’uomo” - “Vento e Acqua”

IMMAGINE

Vastu - Vastu Purusha                                                                                                                                                           Feng Shui - Bagua

Cosa hanno in comune il Vastu Indiano e il Feng Shui Cinese?

Il profondo bisogno per entrambe le discipline di unire la Terra al Cielo, questo è ciò che le accomuna.

Feng Shui significa “vento” e “acqua“, gli elementi che modificano l’energia vitale del luogo, deriva dal taoismo, scuola di pensiero della Cina antica che vede nella comprensione delle leggi della natura il modo per conoscere le leggi fondamentali della realtà e dell’essere.

Vastu è uno “yoga dell’abitare”, una scelta riflessiva ed ecologica proveniente dall’antica India.

Il principio che sta alla base del Vastu è che “la Natura sa fare molto meglio dell’uomo”, quindi meglio imitarla piuttosto che alterarla troppo.

Sebbene India e Cina siano nazioni contigue geograficamente, sono in effetti due nazioni molto diverse. I diversi tipi di clima e di cultura spiegano perché vi sono alcune differenze tra il Vastu e il Feng Shui. La Cina si trova a Nord dell’Himalaya, gli inverni sono molto freddi, inoltre la Cina subiva spesso delle minacce militari dai Mongoli, che provenivano dal nord, quindi i cinesi conclusero che il nord è generalmente una direzione negativa. L’india si trova Sud dell’Himalaya e un vento da NE è un gradevole sollievo dal caldo onnipresente.

Nel Vastu e nel Feng Shui vi sono  differenze e similitudini. Il Vastu favorisce il libero flusso del Prana che proviene da nord e da est. Le energie positive del nord vengono dette lunari, quelle positive dell’est solari. Il Feng Shui come il Vastu opera principalmente con il concetto dell’energia vitale, il ‘Chi‘.

Nel Feng Shui i cinque elementi sono Terra, Acqua, Fuoco, Metallo e Legno ed essi rappresentano i processi dinamici del cambiamento. Nel Vastu, i cinque elementi sono Terra, Acqua, Fuoco, Aria e Spazio le cui influenze si uniscono alla grande varietà delle leggi fisiche della natura e delle influenze cosmiche.

Entrambe si basano su una lettura energetica del territorio, Il Vastu va oltre il livello energetico e penetra altri livelli come quello fisico e causale. Secondo il Vastu la casa non è qualcosa di neutro e distaccato, ma rappresenta un vero e proprio secondo corpo, è parte indissolubile delle persone che la abitano. Questi sono solo alcuni aspetti che caratterizzano queste due discipline.

L'architettura è uno dei mezzi che l'umanità ha per celebrare il nostro posto nel mondo naturale. Si deve quindi compiere uno sforzo consapevole e razionale per creare armonia intorno a noi. Il Feng Shui e il Vastu vengono in aiuto proprio per creare quell’armonia che tutti ricerchiamo. 

Arch.Rossella Tonon

Pin It

Sfoglia le altre nostre testate:

logoway2

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato!

Ti può interessare

Copyright © 2019 FD Media Group srls - Via G. Leopardi,21 - 20123 Milano (MI)
Redazione C/O Damiano Gallo Estates C.so di Porta Nuova, 52 - 20121 Milano (MI)
CAP. SOC. 2.000 EURO I.V. - C.F E P.IVA 09406270968 - REA MI - 2087986 - ROC n° 2640
Le immagini all'interno di questo sito sono inserite in modo casuale in base a gli argomenti degli articoli,
se qualcuna di queste viola il copyright, comunicacelo all'indirizzo redazione@dimoramagazine.it
e provvederemo a rimuoverla tempestivamente.
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.