Saturday, 15 August 2020
DimoraMagazine

Schermata 2020 07 03 alle 10.38.46

Accanto al borgo di Arenzano c’è una pineta in cui galleggiano, davanti al mare, ville annegate nella vegetazione.

Una passeggiata a piedi regala scorci di paesaggio magici, mentre le onde del mare ipnotizzano con il loro respiro infaticabile. Qui, ad Arenzano pineta, è nato, negli anni sessanta, il sogno di una architettura da villeggiatura con uno stile, una firma, oltre che una forma, creative e innovative.

Grandi architetti come Marco Zanuso, Ignazio Gardella, Gio Pponti,Ludovico magistretti, Luigi Caccia Dominioni partecipano a questo sogno disegnando case e ville discrete, all’interno di una zona residenziale che è stata la prima "gated community" Italiana: accessi controllati, luoghi di ritrovo in comune, percorsi esclusivi.

Qui, disegnata da Marco Zanuso e fasciata dalla pietra locale, sorge la mia casa dei sogni: casa Leto di Priolo, una villa che lega il verde della erba al blu del cielo aprendosi, con la terrazza , all azzurro del mare. Versione utopica, dal punto di vista architettonico, della villeggiatura - intesa proprio come tempo trascorso in villa - ma con un retrogusto milanese: industriali e architetti decidono di costruirsi qui una casa, ma lo fanno al meglio dal punto di vista estetico, cercando di creare ambienti adatti a ricevere, layout innovativi, a tratti sperimentali come i tetti coperti dal prato, anche di rispettare l’ambiente e la vegetazione.

Il campo da golf garantisce l’aprirsi alla socialità, e negli anni 70 Arenzano Pineta diventa “Il “ luogo dove trascorrere le vacanze.

Oggi, la punta, dove sorge un albergo dalla vista strepitosa, è un po’ a macchia di leopardo: zone restaurate e tenute benissimo si alternano a qualche zona in cui le costruzioni sono state danneggiate dal tempo e dalla salsedine.

Ma in basso, davanti al mare, corre una pista ciclabile che si allunga verso Genova e Varazze riutilizzando il percorso del treno: si costeggia il mare e, all’uscita dalle tante gallerie in cui correvano le rotaie, si aprono panorami di una bellezza abbagliante.

Buona estate, ovunque voi siate!

Elena Mora, un amore di nonna!

Senza titolo.001

Schermata 2020 07 03 alle 10.40.11

 

Pin It

Sfoglia le altre nostre testate:

logoway2

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato!

Ti può interessare

Copyright © 2019 FD Media Group srls - Via G. Leopardi,21 - 20123 Milano (MI)
Redazione C/O Damiano Gallo Estates C.so di Porta Nuova, 52 - 20121 Milano (MI)
CAP. SOC. 2.000 EURO I.V. - C.F E P.IVA 09406270968 - REA MI - 2087986 - ROC n° 2640
Le immagini all'interno di questo sito sono inserite in modo casuale in base a gli argomenti degli articoli,
se qualcuna di queste viola il copyright, comunicacelo all'indirizzo redazione@dimoramagazine.it
e provvederemo a rimuoverla tempestivamente.
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.