Sunday, 25 October 2020

Schermata 2020 04 10 alle 11.03.03

Ci troviamo a Malcesine, sulle sponde veronesi del Lago di Garda, laddove le montagne incontrano le lacustri acque blu, dando vita ad uno scenario da cartolina dove è possibile godere di un clima mite e favorevole per buona parte dell’anno. 

Qui Jove ha realizzato recentemente un progetto di architettura residenziale che porta su di sé i sigilli della sostenibilità e del basso impatto ambientale.

La committenza, che è privata, aspira ad abitare una casa immersa nella natura e che, impattando minimamente sull’ambiente, si integri alla perfezione con esso e abbia buone performance di autonomia sia energetica e che di abbattimento dei consumi.

Di questa bella casa colpisce sicuramente la modernità e la pulizia formale: la costruzione si inserisce armonicamente nel paesaggio a cui appartiene e conserva allo stesso tempo una modernità che non crea alcun contrasto. 

Modernità, contemporaneità e sistemi costruttivi sostenibili si contestualizzano perfettamente in questa oliveta incontaminata e lontana dal trambusto della vita cittadina.

In questo progetto di Jove natura e tecnologia coesistono e come l’architettura sostenibile del legno si avvicini sempre più alle esigenze delle persone.

Qui la bellezza della costruzione è da vivere quotidianamente,è comfort, è funzionalità, è vicinanza ai desideri e alle necessità di chi ci vive, è dialogo col paesaggio.Sensibilità e attenzione per l'impatto ambientale: il richiamo alla natura nella forma e nella sostanza.

Schermata 2020 04 10 alle 11.02.54

 

Pin It

Sfoglia le altre nostre testate:

logoway2

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato!

Ti può interessare

Copyright © 2019 FD Media Group srls - Via G. Leopardi,21 - 20123 Milano (MI)
Redazione C/O Damiano Gallo Estates C.so di Porta Nuova, 52 - 20121 Milano (MI)
CAP. SOC. 2.000 EURO I.V. - C.F E P.IVA 09406270968 - REA MI - 2087986 - ROC n° 2640
Le immagini all'interno di questo sito sono inserite in modo casuale in base a gli argomenti degli articoli,
se qualcuna di queste viola il copyright, comunicacelo all'indirizzo redazione@dimoramagazine.it
e provvederemo a rimuoverla tempestivamente.
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.